Barilla viene citata in giudizio per causa gravemente incasinata

Per prima cosa le nostre tazzine da caffè venivano riempite solo a metà e ora le nostre scatole di pasta vengono lasciate a metà vuote. C’è qualcosa di sacro? Barilla, la principale azienda di pasta al mondo, è stata citata in giudizio dai clienti di New York per presumibilmente sotto-riempire le sue scatole di pasta, New York Post rapporti.

Secondo quattro newyorkesi, il marchio di pasta blu-box utilizza “packaging ingannevole” e vende la loro nuova pasta speciale nelle stesse confezioni dei normali spaghetti, portando le scatole a riempire fino al 25% in meno di maccheroni rispetto al normale.

La causa legale di Brooklyn afferma che la società “fa affidamento sulla familiarità dei consumatori con le dimensioni e l’aspetto della confezione, noti per decenni di marketing, per indurre i consumatori a credere di acquistare la stessa quantità di pasta quando, in realtà, la società sta riempiendo le scatole con pasta materialmente meno “. Barilla sa che i clienti hanno familiarità con le sue classiche scatole blu, quindi continuerà a utilizzarle, nonostante le riempia di meno pasta.

Pasta Noodles

Getty Images

I consumatori coinvolti nel caso affermano di aver ricevuto il 9,4% in meno di pasta Protein Plus, il 17,4% in meno di pasta integrale e il 25% in meno di pasta senza glutine. Di conseguenza, affermano di essere stati “sovraccaricati” e hanno subito “perdite vive”.

Ciò che Barilla sta facendo è legalmente noto come “allentato” e significa che stanno ingannando i loro clienti per capitilizzare sul mercato. In altre parole, tutti sono bugiardi e questo è il motivo per cui abbiamo problemi di fiducia. Perché le persone non possono essere oneste e riempire i loro contenitori di pasta (o tazze di caffè) fino in fondo? per favore?

Segui Delish su Instagram.

Loading...