Bobby Flay rivela i suoi incantesimi alla griglia che cambiano la partita

Bobby Flay è, senza dubbio, il padrone della griglia di Food Network. Lo chef professionista ha firmato sette libri e ha ospitato sei programmi televisivi dedicati all’argomento, oltre a otto ristoranti aperti e sei premi Emmy. Ci siamo seduti con il Culinary Hall of Fame mentre era al Lipton Summer Camp per avere i suoi migliori consigli per dominare la griglia.

1. Scegli sempre il carbone.

Mentre il dibattito infuria sul fatto che le griglie a carbone o le griglie a gas siano migliori per i barbecue, Flay sta mettendo le cose in chiaro: “Se hai tempo e convinzione, il carbone è meglio”, dice. “È più puro, è il modo vecchio stile di farlo.” Inoltre, dice, il carbone di legna duro dà al tuo cibo un sapore di grill più pronunciato.

Nonostante questo, ammette, la maggior parte delle persone sceglie ancora le griglie a gas al giorno d’oggi. “Va tutto bene”, dice. “Ma puoi aromatizzare il cibo con carbone di legna.”

2. Lasciare un Andrew Jackson su un comignolo.

“È il miglior investimento da $ 20 che tu possa mai fare”, dice. “La cosa che più preoccupa la gente con le griglie a carbone è che non riescono a farla accendere bene”. Il comignolo, un cilindro di metallo che illumina il tuo carboncino più velocemente e in modo più uniforme, risolve completamente questo problema.

Basta riempire il fondo con il giornale accartocciato e riempire il resto con carbone, quindi accenderlo e farlo funzionare. Dopo aver frugato online, abbiamo effettivamente trovato un numero di opzioni per $ 15 o meno. Punto!

Immagine

Weber

RICEVI LA TUA GRILL: Weber Rapidfire Chimney Starter, $ 15; Amazon.com

3. Impara il trucco di mattoni.

Flay ti consiglia di prendere una pagina dalla cucina tradizionale italiana e utilizzare un involucro di carta – avvolto in carta stagnola – per comprimere il pollo sulla griglia. “È chiamato al mattone e rende la pelle più croccante “, dice Flay.” La gente pensa che tu voglia calore elevato per carbonizzare la pelle, ma in realtà è l’opposto: la griglia dovrebbe essere medio-bassa e il pollo dovrebbe cuocere lentamente “.

Non hai un mattone in giro? Funziona anche una padella in ghisa.

Immagine
Williams-Sonoma

4. Smettila di lanciare.

Secondo Flay, uno dei più grandi errori di grigliatura che le persone fanno è lanciare e girare i loro hamburger, bistecche, cosce di pollo e qualunque altra cosa stiano facendo il barbecue. “C’è un sacco di ribaltamento e rotazione”, dice. “C’è un malinteso comune sul fatto che è necessario essere sempre alla griglia per capovolgere tutto, infatti, dovresti lasciarlo da solo e lasciare che la griglia faccia il suo lavoro”.

Ciò significa che è necessario posizionare la bistecca o l’hamburger e non toccarlo di nuovo fino a quando non si sviluppa una crosta croccante e inizia a uscire dalle griglie della griglia. “Volevi solo girarlo una volta”, sottolinea. “Altrimenti, se continui a lanciarlo, avrai un hamburger o una bistecca grigia – perché vaporizzerà anziché bruciare e diventare bello e croccante”.

5. Dai agli hamburger un po ‘di scricchiolio.

Una volta che li grigliate alla perfezione usando il famoso trucco per impronta digitale di Flay, completate i vostri tortini perfettamente rosa con patatine. È un trucco che ha fatto fin dall’infanzia.

“Mi è sempre piaciuto quando il formaggio americano si scioglieva il tuo hamburger nelle patatine”, dice. “Prima mangerei sempre quelle chips e poi un giorno ho deciso che le avrei messe nel burger”. Flay adora il combo così tanto che ha persino aggiunto un patty patatine al menu di Bobby’s Burger Palace.

Visualizza questo post su Instagram

Oh a proposito: il Bacon Crunch Burger è sempre presente anche nel menu @bobbysburgerpal … #FLAYFORALL

Un post condiviso da bobbyflay (@bobbyflay) su

6. Espandi i tuoi orizzonti BBQ.

Ci sono un sacco di cibi sorprendenti che dovresti cuocere alla griglia – come sottaceti, ananas e persino un po ‘di torta. Ma c’è una cosa che Flay (che ha grigliato tutto, dalle costolette d’agnello ai manghi) pensa che tu debba provare AL PIÙ PRESTO. “Penso che la gente sia intimidita dal pesce alla griglia”, dice. “Il mio consiglio è di usare un filetto più simile alla bistecca.”

Più specificamente, suggerisce il tonno o il pesce spada, che non si sfaldano o si disgregano come il salmone o il dentice. Basta condirlo leggermente in olio d’oliva, cospargere di sale e metterlo direttamente sulla griglia. Di nuovo, lascia che sia. “Se ti innervosisci e provi a muoverlo troppo presto, andrà in pezzi”, avverte Flay. “Lascia che cucini e formi una crosta che si allontana dalla griglia, dopodiché è come una magia.”

Fai sembrare tutto così semplice, Bobby.

PIN PER LATRO:

Immagine

Segui Delish su Instagram.

Loading...