Starbucks sta per smettere di vendere vino e birra

Alcuni of the spread on the Starbucks Evenings menu.

Alcuni degli spread sul menu Starbucks Evenings.
Starbucks

A partire da oggi, non sarai in grado di prendere un bicchiere di vino accanto al tuo caramello macchiato da Starbucks. Il Seattle Times riferisce che la catena del caffè sta finendo il suo programma Le serate, che vendeva birra e vino in centinaia di negozi in tutta la nazione.

Secondo l’Associated Press, il programma era attivo in 439 negozi negli Stati Uniti; è stato testato nel quartier generale di Starbucks a Seattle nel 2010 prima di essere diffuso in tutto il paese. L’idea era di far venire voglia alle persone di venire a Starbucks più tardi, dopo che il bisogno di caffè diminuisse. Il programma non si limitava a presentare alcolici, ma includeva anche cibi in stile tapas come datteri impacchettati a bacon.

Starbucks non eliminerà completamente l’alcol, però. La compagnia dice che lo includerà nei suoi negozi Roastery più esclusivi, e potrebbe fermarsi nei suoi nove negozi autorizzati e negli outlet oltreoceano. Starbucks sta pianificando l’apertura di 20 o più Roasterie in tutto il mondo, e sei di loro saranno aperti dal 2019.

Per il resto dei negozi Starbucks, l’azienda prevede di aggiungere altro alla sua fila per il pranzo, perché metà del suo traffico pedonale avviene dopo le 11:00. Ma è sicuro dire che i pranzi da pranzo non saranno sul menu in qualsiasi momento presto.

Un portavoce di Starbucks ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Come priorità strategica, Starbucks si concentra sull’innovazione, incontrando i nostri clienti durante tutta la giornata. Il programma Starbucks Evenings è un esempio di questa priorità dell’innovazione. Abbiamo imparato molto lungo il percorso ma, come ci hai sentito, condividiamo con noi L’Investor Day Conference di dicembre, con l’aggiunta di Roasteries, Reserve stores e Starbucks Reserve Bars, offre un’ancora maggiore opportunità per allineare questa fascia oraria alla nostra esperienza premium, Reserve. Di conseguenza, sospenderemo il lancio formale di questo programma nei negozi Starbucks statunitensi a partire dal 10 gennaio, rimuoverlo dalle nostre attuali sedi e integrare birra, vino e alcolici nei nostri nuovi formati di vendita al dettaglio. Ciò consentirà alla maggior parte delle nostre sedi di concentrarsi sul nostro core business, continuando a offrire l’esperienza Starbucks per i nostri clienti ottimizzando la serata per il nostro cliente premium. “

Segui Delish su Instagram.

Loading...