The Voice of the Lucky Charms Leprechaun è morto a 93 anni

Arthur Anderson, l’attore dietro una delle mascotte più famose della televisione, è morto a 93, il New York Times rapporti. Anderson era noto per aver lavorato con Orson Welles e apparire a Broadway, ma il suo personaggio più memorabile era il malvagio folletto nelle pubblicità di cereali di Lucky Charms.

Anderson ha espresso Lucky the Leprechaun dal 1963 al 1992, anche se mi dispiace di aver rovinato la tua infanzia, ma il suo accento irlandese era falso. Era in realtà da Staten Island, New York, ei suoi genitori provenivano dalla Danimarca e dall’Inghilterra. Ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo quando aveva solo 12 anni, quando era un orfano in un programma radiofonico nel 1935. Ha poi recitato a Broadway al fianco di Orson Welles, un’esperienza che sarebbe stata drammatizzata nel film del 2009 Io e Orson Welles; Zac Efron ha suonato una versione di Anderson.

Nel 1963, provò per il ruolo di Lucky con un’agenzia pubblicitaria e ottenne la parte che divenne il suo biglietto da visita. Nessuno gli ha chiesto se fosse irlandese all’epoca, nemmeno il presidente del generale Mills. “Non ho mai ricevuto cereali gratis”, ha detto a ABC News nel 2005. “Ma mi hanno dato un sacco di soldi verdi ed è stato un personaggio divertente da interpretare. Difficilmente passa un giorno in cui qualcuno non mi chiede di cantare il fortunato Gli incantesimi suonano e sono orgoglioso di questo. ”

Attualmente, la voce di Lucky the Leprechaun è l’artista della voce fuori campo Doug Preis, anche se il personaggio è stato anche doppiato dall’attore Jason Graae.

Segui Delish su Instagram.

Loading...