Patate dolci arrostite con quinoa, kale, mirtilli rossi secchi e feta

Immagine

Anna Watson Carl

Feta e mirtilli secchi prendono ingredienti salutari come la quinoa e il cavolo nero dal ho-hum al diavolo, sì.

I rendimenti:

4

Tempo di preparazione:

0

ore

15

min

Tempo totale:

0

ore

40

min

ingredienti
3
patate dolci, pelate e tagliate a cubetti
5 cucchiai.
olio extravergine di oliva, diviso
sale kosher
Pepe nero appena macinato
1 c.
quinoa essiccata, sciacquata sotto l’acqua fredda
1/2
mazzo di cavoli toscani, tagliati a fettine sottili
1/2 c.
mirtilli secchi
1 cucchiaio.
aceto balsamico
1/2 c.
feta sbriciolata
Indicazioni
  1. Preriscaldare il forno a 425 ° e coprire una teglia con un foglio di alluminio. Disporre le patate dolci sulla teglia, quindi condire con 2 cucchiai di olio d’oliva e condire con sale e pepe. Passare al tegame e arrostire finché dorato e tenero, circa 25 minuti.
  2. Nel frattempo, unire la quinoa e 2 tazze di acqua in una casseruola media. Portare a ebollizione, quindi ridurre il calore e cuocere a fuoco lento, coperto, 15 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare riposare coperto per altri 5 minuti. Metti la quinoa in una teglia foderata con tovaglioli di carta per raffreddare leggermente.
  3. In una grande ciotola, unire quinoa, patate dolci, cavoli e mirtilli rossi. In una piccola ciotola, sbatti insieme l’aceto balsamico e rimanendo 3 cucchiai di olio d’oliva. Versare la vinaigrette sopra l’insalata, mescolando delicatamente. Condire con sale e pepe e mescolare in feta appena prima di servire.

Immagine

Anna Watson Carl